Blog: http://notturnoumano.ilcannocchiale.it

disconoscersi

1

Ogni volta che ti incontro mi sembra di ricominciare da capo. Rimani sulle tue, io mi parlo addosso e odio quello che dico, voglio andare avanti e non ci riesco, così alla fine sarà tutto inutile e resteremo due estranei.

2

Dove ero rimasto?
Loki è il dio degli inganni ed è un figlio adottivo, questo lascia intuire un pregiudizio intorno a tutti i figli adottivi. Il destino è definito dai propri genitori: ti appiccicano un patronimico in modo che tutta la Scandinavia sa di chi sei figlio e poi vieni condizionato dalla psicologia di papà e mamma, dal loro lavoro e dalle loro possibilità economiche.
Ma un figlio adottivo è in parte un estraneo, questo non dovrebbe generare un rigetto nell'organismo famiglia?
No, il punto qui è la differenza tra ciò che "è reale" e ciò che "è recitato".

Pubblicato il 7/5/2011 alle 5.13 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web