.
Annunci online

17 maggio 2011
in termini di produttività
Approccio curioso e pieno di cinismo: "stai male ma questo, da un certo punto di vista, potrebbe essere un bene. Perché puoi scriverne, mettere in scena qualcosa di bello, di interessante, che è poi il risultato di un paradosso curioso. Una vena d'oro emerge da una terra nera"
Ma questo è stupido: ricompreso e sistematizzato in un sinistro ciclo di produzione che vuole normalizzare tutto, alimentare il dolore in funzione di una futura sistematizzazione della coscienza, tipo coltivazione dei batteri.
Ci sono degli snodi che non posso accettare, si è imposto tutto intorno un grande silenzio e questo a rigor di logica.



permalink | inviato da notturnoumano il 17/5/2011 alle 11:28 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
10 maggio 2011
Ricapitolando
Ricapitoliamo. Un mondo divino si impone su quello degli esseri umani, li schiaccia persino se non sono in grado di contrapporre una forza che li stabilizzi. Viviamo alimentati da una fonte di energia, che potremmo definire lo spirito: esso è in grado di generare la storia del mondo [1], che è il risultato dell'applicazione di quell'energia sottoforma di lavoro dovendo fare i conti con tutte le resistenze del caso.
Un danneggiamento del "dispositivo" equivale a una sorta di naufragio [2], sono le onde del tempo che ci trasportano e perdiamo il cosidetto libero arbitrio.
Mi riferivo ai Nuovi Dei di Jack Kirby: cosa vuole Darkseid per l'umanità? Non la morte ma l'antivita ossia una "vita prigioniera", nell'oppressione e nella rassegnazione, dequalificati gli uomini dalla perdita di ogni scelta. Un eroe di questa storia era Mister Miracle che è un artista della fuga e questo inteso in senso reale e figurato.
In teoria i Nuovi Dei doveva essere una miniserie con tanto di conclusione in anni in cui la DC o la Marvel sembravano proprio non concepire l'idea di una storia con una fine definitiva.
E quanto a Thor... Perché mi piace questo personaggio della Marvel? Innanzitutto perché è un prototipo di quei Nuovi Dei che Kirby finirà per creare anni dopo e poi perché è un'idea molto strana che si è prestata a storie assai curiose.

[1] pietra azzurra
[2] bizantini



permalink | inviato da notturnoumano il 10/5/2011 alle 23:58 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
politica interna
9 maggio 2011
Luigi Berlusconi
1

In estate, sempre ad Agosto, si gioca un'importante amichevole intitolata a Luigi Berlusconi nella quale il Milan affronta la Juventus.
Ma in fondo chi è Luigi Berlusconi? E cosa ha fatto per il Milan oltre a portare Silvio bambino allo stadio e fargli conoscere la squadra?
Il figlio ha voluto sempre celebrare se stesso attraverso il padre, oppure, e forse al contempo, nobilitarsi  innalzando il genitore con un comportamento degno di un parvenu, e qui scuoto la testa sdegnato.
E' in ogni caso mancanza di modestia elevare questo lutto privato allo spettacolo del grande calcio e alla conseguente diretta televisiva nazionale.

2


"Guardi, ho ricordi a San Siro con mio papà sin da quando eravamo piccoli noi tre figli. Ogni domenica, come una sorta di rito, ci portava con lui. San Siro è il simbolo del Milan e dell'Inter, è luogo di vittorie, gioie, sentimenti. Io però, essendo da poco in questo mondo e avendo solo 26 anni penso che quello che vorrei vedere intitolato a mio padre sia uno stadio nuovo ed esclusivo del Milan. Ed è a questo che dobbiamo ambire"


(Silvio Berlusconi, dopo che il Milan ha vinto lo scudetto)



permalink | inviato da notturnoumano il 9/5/2011 alle 13:52 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
7 maggio 2011
disconoscersi
1

Ogni volta che ti incontro mi sembra di ricominciare da capo. Rimani sulle tue, io mi parlo addosso e odio quello che dico, voglio andare avanti e non ci riesco, così alla fine sarà tutto inutile e resteremo due estranei.

2

Dove ero rimasto?
Loki è il dio degli inganni ed è un figlio adottivo, questo lascia intuire un pregiudizio intorno a tutti i figli adottivi. Il destino è definito dai propri genitori: ti appiccicano un patronimico in modo che tutta la Scandinavia sa di chi sei figlio e poi vieni condizionato dalla psicologia di papà e mamma, dal loro lavoro e dalle loro possibilità economiche.
Ma un figlio adottivo è in parte un estraneo, questo non dovrebbe generare un rigetto nell'organismo famiglia?
No, il punto qui è la differenza tra ciò che "è reale" e ciò che "è recitato".



permalink | inviato da notturnoumano il 7/5/2011 alle 5:13 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
2 maggio 2011
sopra di noi le stelle
1

In tempi antichi gli dei scendevano dal loro mondo tra le stelle e si accoppiavano agli esseri umani. Si introduceva un principio di competizione.
La religione cristiana ha paura del sesso: Maria è incinta, Maria resta vergine.

2

Shiva
Se una "questione esistenziale" esiste allora non si pone, io credo, in termini di funzionalità (nihil est sine ratione cur potius sit quam non sit) ma di diritto. Ancora una questione di competizione.
A me è associato il principio di allontamento e quindi separare, dividere. Io vi porto verso la fine del mondo.





permalink | inviato da notturnoumano il 2/5/2011 alle 22:14 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
aprile        luglio

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 1 volte